Guru del “diventare ricco online”: un fenomeno in costante aumento

State leggendo questo articolo in un ufficio sito in qualche cittadina grigia e cupa, con fuori 0 gradi, vestiti “scomodamente” in giacca e cravatta?

Anche io.

Eppure, ogni giorno, arriva qualcuno sul web a dirci che stiamo sbagliando tutto: che si può stare in spiaggia con un portatile o un Iphone e fare da lì milioni di euro. C’è infatti un vertiginoso aumento di guru delle strategie di vendita/marketing/cambio di prospettiva (non si sa come definire il tutto…) online.

La mia home di Youtube è invasa da canali che nascono come funghi dall’oggi al domani. Tutti promettono una cosa: non serve avere una laurea, non serve avere un’azienda (ma neppure un ufficio, basta la spiaggia!), non serve avere competenze da acquisire in anni e neppure aver fatto gavetta e esperienza. “Basta alzarsi una mattina, comprare il corso tal dei tali dal signor tal dei tali e si diventerà ricchi. O meglio, se si applicherà il corso alla lettera si diventerà ricchi, in caso di fallimento prendersela con se stessi e con la propria mente limitata”.

Questo è il messaggio che lanciano questi personaggi dal web. I più furbi si preoccupano di essere credibili, mostrandoci la loro ricchezza: parlano con in mano una noce di cocco dalla quale spunta una cannuccia colorata, se ne stanno in costume a mollo in una piscina, si fanno fotografare vicino a una Ferrari o un jet privato, oppure camminano per le strade di Londra o New York, come Michael Douglas nel film Wall Street.

Alcuni di loro parlano in fretta nei loro video, per confondere lo spettatore, novelli prestigiatori, altri fanno interminabili supercazzole, altri ancora riescono a parlare dei fatti propri per decine e decine di minuti. Nessuno però dice nulla. Concetti astratti, frasi infarcite di neologismi anglofoni. Tutti dicono in sostanza una cosa “Il web è una grande opportunità! Non fare una vita a sgobbare per 1200 euro, licenziati (ma prima paga il corso eh!) e buttati nella rete, diventa imprenditore di te stesso e vai a vivere al caldo in un Paese tropicale per tutto l’anno tranne qualche capatina a Wall Street o nella City di Londra con il tuo jet privato (a fare cosa, una passeggiata? Mah)” .

Questi guru del marketing sul web sono tutti nati poveri e, sull’orlo del baratro, hanno trovato la formula magica che li ha resi milionari nel giro di sei mesi/un anno. Formula che adesso, naturalmente, vogliono condividere con il mondo intero, alla modica cifra di 300, 600, 900 euro. Il messaggio è chiaro: “se ce l’ho fatta io, senza neppure un titolo di studio, ce la puoi fare anche tu. Io ho solo trovato la formula magica che ora ti vendo.”

Una cosa immancabile è il fatto che dei discorsi che fanno nel video non si capisce assolutamente niente. Sono motivatori? Sono imprenditori? Sono insegnanti (e di cosa? Alcuni non hanno neppure vent’anni)? Sono profeti di una nuova religione? No, il business è semplicemente vendere corsi che promettono di diventare ricchi senza competenze e senza sforzi. Qualcuno addirittura vende corsi su come diventare ricco… vendendo corsi!

Ma corsi di cosa?

Io avrò forse una visione limitata ma so che facendo per esempio il Notaio, nonostante la crisi, si guadagna ancora bene. Però nessuno vende corsi che permettono di fare il Notaio. Come mai? Perché per fare il Notaio devi essere laureato in giurisprudenza, fare un tirocinio biennale da un Notaio, frequentare corsi accreditati e infine passare un concorso pubblico di difficoltà estrema. E poi, lavorare tutti i giorni, ovviamente. Nessuno può farti diventare Notaio con un corso. Vi dice niente? Stessa cosa se vogliamo aprire una farmacia in centro a Milano o diventare un rinomato chirurgo plastico.

In questi corsi online per diventare ricchi non so cosa si possa trovare (immagino riassunti mischiati e appiccicati più o meno ad arte di libri come “Padre ricco, padre povero”, “il metodo Warren Buffett”) ma credo di aver intuito che i peggio presentati sono dei pdf che vengono mandati non so come, mentre i più articolati sono video caricati su una piattaforma online alla quale si accede con dei codici. Alla fine forse rilasciano un attestato stampabile su foglio A4 del pc, attestato che (offendo l’intelligenza del lettore a specificarlo) non vale assolutamente niente! Gli unici corsi online che hanno valenza legale sono infatti quelli delle Università accreditate dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Certo, questi guru hanno capito che scrivere un libro sul “come diventare ricchi” era un’operazione in perdita: avrebbero dovuto impegnarsi a buttare giù 200 paginette senza copiare spudoratamente da altri libri (mentre nei video-corsi possono scopiazzare all’infinito) e poi pubblicarli a spese loro se cartacei (andando in perdita subito) oppure facendo degli ebook online con un margine di guadagno di 50 centesimi a copia. E quanti ebook venderebbero? 100? 1000?

Capite bene che con un corso da 900 euro la “musica” per i guru cambia… Basta infatti trovare due o tre gonzi al mese per campare alla grande. Trovandone 10 si rischia di diventare benestanti.

Mi viene anche da pensare che tutto il business sia improntato su “oggi dai 1000 euro a me, ti compri il mio corso e poi farai a tua volta un corso simile così lo metti pure tu a 1000 e trovi altri a cui venderlo”. Ma ‘sta roba sarebbe un business?

Purtroppo vedo in rete molte persone cascarci, commentare questi video, chiedere i link per acquistare il corso, e molti sono minorenni. Auspicherei un maggior rigore, fiscale (perché dire di essere ricco può far scattare l’accertamento con presunzione dei guadagni sbandierati e relative tasse da pagare) e anche penale nel caso si accertasse che possano essere integrate delle fattispecie di reato.

Io ovviamente non so cosa ci sia all’interno di questi benedetti corsi, e non lo scoprirò mai. Ma il meccanismo di illudere la gente in difficoltà o poco accorta è sempre lo stesso, cambiano solo le promesse in base alle esigenze: 70 vergini, 100.000 euro al mese senza fare fatica, il sale che allontana le malattie, la dieta miracolosa, diventare ricco e famoso in pochi giorni.

Naturalmente queste sono mie opinioni, non mi sono sto riferendo a nessuno in particolare. Attendo smentite da chi magari ha comprato uno di questi corsi e oggi è diventato felice e ricco.

Avv. Giuliano Conconi

businessman-working-computer-on-beach-450w-179633732

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...